Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
34

Una giornata a Stratford-upon-Avon partendo da Londra

Foto copertina via flickr.com/photos/ed_webster/

Stratford-upon-Avon è una splendida cittadina situata nel cuore del Warwickshire, a circa 140 km a Nord di Londra. Il centro sorge sulle rive del fiume Avon ed è circondato da innumerevoli spazi verdi. Inutile dire che la notorietà di Stratford è legata al suo cittadino più illustre, William Shakespeare. È qui, almeno secondo le fonti ufficiali, che nacque il geniale scrittore nell’aprile del 1564.

  • Informazioni

    Visitare la città di Shakespeare… e non solo

    154 sonetti, 37 opere teatrali e ben 3.000 nuove parole introdotte nel vocabolario inglese. Sono questi i numeri che fanno di Shakespeare il più importante drammaturgo della letteratura occidentale e che rendono la sua città natale un luogo affascinante, pieno di storie e di racconti legati alla vita del grande poeta, ma non solo.

    Aldilà della fama letteraria, Stratford-upon-Avon è una città tutta da scoprire, tra scorci pittoreschi, gli immancabili teatri, gli edifici in stile Tudor e ben otto secoli di storia commerciale alle spalle. Shopping, ristorazione e intrattenimento sono all’ordine del giorno, sia tra le vie legate allo scrittore che nelle altre vie del centro.

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Tra le attrazioni più curiose c’è la Butterfly Farm, una grande riserva naturale incastonata nella città con piante tropicali, cascate, laghetti, centinaia di esemplari diversi di farfalle e altre specie esotiche di insetti.

    Stratford è inoltre a soli 15 minuti dal Castello di Warwick, tra le fortezze medievali più belle e sensazionali della Gran Bretagna, e a 40 minuti da Birmingham, la seconda città per popolazione del Regno Unito.

    Raggiungere Stratford-upon-Avon in auto

    Noleggiare un'auto consente di muoversi in libertà e autonomia negli spostamenti, senza la preoccupazione di dover pensare ad orari e biglietti di mezzi pubblici. Viaggiare autonomamente in auto consente inoltre di arrivare dove i mezzi pubblici a volte non arrivano ed avere maggiore flessibilità per scoprire gli angoli più nascosti di Stratford-upon-Avon e della campagna inglese!

    Alla scoperta di William Shakespeare

    La giornata a Stratford-upon-Avon non può che essere caratterizzata dalla visita ai luoghi emblematici per il drammaturgo inglese.

    casa di shakespeareCasa natale di Shakespeare

    ACQUISTA I BIGLIETTI ONLINE

    La dimora in cui è nato e cresciuto il più grande poeta dell’Inghilterra è aperta ai visitatori da ben 250 anni. Lo stile è quello tipico delle abitazioni britanniche medievali, con la caratteristica intelaiatura in legno delle facciate e il tetto piuttosto spiovente.

    Perfettamente restaurata e conservata, la casa ospita un museo dedicato ai primi 20 anni di vita del Bardo, quelli precedenti alla grande ribalta teatrale avvenuta nella Londra elisabettiana del Globe.

    La visita alla casa-museo è uno stuzzicante tuffo nel passato. Puoi ammirare gli oggetti appartenuti allo scrittore e ai suoi familiari (Shakespeare era il terzo di ben 8 figli), quindi scoprire la straordinaria storia del ragazzo di Stratford che cambiò per sempre la letteratura occidentale, attraverso la mostra “Famous Beyond Words”.

    Le guide, abbigliate con i costumi del Cinquecento, raccontano le abitudini e le curiosità dell’epoca. A chiudere il quadro c’è la compagnia teatrale del luogo che esegue lo spettacolo dal vivo “Shakespeare Aloud!”. Puoi godertelo nel rigoglioso giardino che circonda l’abitazione.

    Le altre dimore

    Alla casa natale puoi abbinare la visita alle altre tenute appartenute ai membri della famiglia Shakespeare. Tutte nei dintorni di Stratford-upon-Avon, e tutte perfettamente conservate e riconsegnate ai turisti. Troviamo:

    Hall’s Croft, casa della figlia Susanne e il marito John Hall, apprezzabile per l’arredamento in stile giacobino e il giardino con le profumatissime erbe medicinali;

    Hataway’s Cottage, abitazione della moglie Anne e della sua famiglia. È tra i boschi e i frutteti che circondano il casolare che Shakespeare corteggiò e conquistò la sua Giulietta;

    Mary Arden’s Farm, la fattoria in cui visse la madre dello scrittore, preservata nello stile rurale del Cinquecento;

    New Place, la casa in cui lo scrittore morì nel 1616, di recente apertura ospita una mostra inedita dedicata all’opera di Shakespeare.

    La casa natale di Shakespeare e le altre abitazioni sono aperte tutto l’anno, con orari variabili a seconda del periodo. Fa eccezione la fattoria aperta da marzo a ottobre e chiusa durante tutto l’inverno.

    Il tour delle case può completarsi con la Holy Trinity Church, lungo il fiume Avon, in cui è sepolto William Shakespeare accanto alla moglie.


    scuola di shakespeareShakespeare's Schoolroom e Guildhall

    ACQUISTA I BIGLIETTI ONLINE

    Dietro un grande genio si nasconde una grande formazione ed è per questo che vale la pena visitare il luogo in cui l’allora giovane William Shakespeare scoprì le ricchezze della letteratura e del teatro classico.

    La visita combinata alla scuola e al palazzo municipale (suo padre è stato per alcuni anni il Sindaco della città) offre un importante spaccato su quella che è stata l’infanzia e l’educazione scolastica dello scrittore.

    L’esperienza è delle più suggestive. Puoi sederti sugli stessi banchi di cinquecento anni fa, scrivere con penna, inchiostro e calamaio e perfino seguire una lezione dell’epoca! Approfittiamone per ripassare un po’ di latino.


    Quando visitare Stratford-upon-Avon

    La cittadina shakespeariana è viva e accogliente durante tutto l’anno. Il clima non è troppo differente da quello di Londra, con gli inverni umidi a causa della presenza del fiume e le estati non troppo calde.

    Estati e primavere restano le stagioni migliori per una visita a Stratford, specie se si vuole godere del tanto verde e si vuole percorrere a piedi il lungo itinerario dedicato al Bardo. Ad aprile, ci sono le celebrazioni per lo Shakespeare’s Birthday e qui l’esperienza sulle orme del grande scrittore è ancora più coinvolgente.

    Degno di nota anche lo Stratford International Flute Festival, a luglio, dedicato a musica e teatro. Si può approfittare delle giornate di sole più calde per fare un bel giro sul fiume, noleggiando un’imbarcazione o partecipando a una delle tante crociere organizzate.

  • Tour e Attività
  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Raggiungere Stratford-upon-Avon da Londra

    Sono diversi i treni che collegano la capitale inglese al centro di Stratford. La stazione di partenza è quella di Marylebone, nei pressi di Regent’s Park. Il viaggio dura circa due ore, al prezzo di circa 40 sterline (andata e ritorno).

    Un’interessante alternativa è quella di visitare Stratford-upon-Avon e i siti shakespeariani prendendo parte a uno dei tanti tour in pullman tra i luoghi più romantici nei dintorni di Londra. Alla comodità del trasporto si aggiunge la possibilità di scoprire in un giorno solo siti di interesse internazionale come la stessa Stratford, ma anche Oxford, Stonehenge, i villaggi delle Cotswolds, la bellissima Bath e il Castello di Warwick.

Vuoi alloggiare a Stratford Upon Avon?
In collaborazione con: Booking.com

Vuoi alloggiare a Stratford Upon Avon?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

34
Quanto ti è stata utile questa guida?
Foto copertina via flickr.com/photos/ed_webster/
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Londra è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0