Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Autobus a Londra: Come funzionano?

visitor-oyster-card Con la Oyster Card viaggi sempre alla tariffa più economica prenota la visitor oyster card con consegna a domicilio

Gli autobus rossi a due piani, ovvero i famosi double-decker bus,  sono famosi in tutto il mondo e rappresentano il mezzo di trasporto londinese per eccellenza! Negli ultimi anni il servizio autobus di Londra è migliorato rispetto al passato, con mezzi nuovi ed un servizio sempre più frequente. Ciononostante, chi visita Londra tende erroneamente ad affidarsi esclusivamente alla metropolitana; usare gli autobus è in realtà molto semplice e spesso è la soluzione più logica e conveniente per raggiungere la nostra destinazione. Vediamo insieme come usare i bus a Londra:

L'autobus è il mezzo di trasporto più economico per viaggiare a Londra ed è ideale per i brevi spostamenti. Un bus è inoltre perfetto per fare un po' di sightseeing: scegliete un bus con un percorso interessante, salite al secondo piano (meglio se riuscite a prendere posto sui sedili frontali) e godetevi il giro.

busstopAutobus in servizio 24h

Avete fatto le ore piccole in giro e la vostra stazione metro è chiusa? Niente paura! Il trasporto pubblico di Londra non si ferma mai, quindi un bus notturno per voi ci sarà sempre. Alcuni autobus fanno servizio 24h con frequenza ridotta durante la notte, altri invece viaggiano solo di notte e si riconoscono dalla N prima del numero (ad esempio N2, N44). Se siete in centro, e non sapete dove prendere il vostro bus notturno, la zona di Trafalgar Square è l'ideale: da qui transitano tutti i bus notturni in servizio.

Quale bus devo prendere? Dove lo aspetto?

Andiamo con ordine, la prima informazione che ci serve è il bus da aspettare. Ogni pensilina è dotata di una mappa della zona in cui ci troviamo al momento e un elenco di destinazioni raggiungibili da quella zona (di solito entrambe le cose si trovano stampate al'interno della pensilina).

Cerchiamo la nostra destinazione tra quelle elencate e leggiamo, di fianco, quale bus ci arriva. Di fianco il numero del bus ci sono delle lettere che indicano la fermata giusta (esempio: Liverpool Street Station 23 S).

Se la nostra destinazione è Liverpool Street Station, ora sappiamo che il bus da prendere è il 23 e bisogna aspettarlo alla fermata S.

London bus ticket machineOgni fermata è contrassegnata da una lettera

Ora non ci resta che capire dove si trova la fermata S. La lettera si trova in cima al palo con l'elenco dei bus. Siamo alla fermata S? Bene! Non ci resta che aspettare il nostro bus. In caso contrario dobbiamo cercarla sulla mappa e capire dove si trova rispetto a dove ci troviamo.

Molto spesso si tratta di attraversare la strada o camminare per una decina di metri più avanti.

Biglietti e Travelcard

Se non avete una Travelcard o una Oyster Card, dovete acquistare un biglietto per la corsa singola alla biglietteria self-service presente a quasi ogni fermata (meglio inserire la somma esatta). Non è più possibile acquistare biglietti direttamente a bordo.

Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 65 persone
Expat dal 2009, la prima tappa è Londra; dopo pochi mesi dal mio arrivo lancio VIVI Londra. Nel 2014 arrivo a Manchester, dove mi occupo a tempo pieno di Digital Marketing. Oggi vivo a Tallinn, capitale europea dell'innovazione digitale.

Commenti

Alloggi a Londra per tipologia

VIVI Londra è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0