Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni

La casa di Jimi Hendrix diventa museo permanente

Jimi Hendrix, definito dalla rivista Rolling Stones come il più grande chitarrista di tutti i tempi, arrivò a Londra il 23 settembre 1966. Nella capitale inglese Jimi ha vissuto la sua breve ed intensa vita professionale ed artistica ed è proprio qui, in un attico al numero 23 di Brook Street, che il museo permanente Handel House ospiterà ‘Discovering Hendrix: At Handel House', un progetto a lui dedicato.

Jimi Hendrix a Londra

Jimi viveva in questa casa con la sua compagna artistica e di vita, Kathy Etchingham, pagando circa £30 a settimana per l’affitto e, secondo alcune sue affermazioni, l’attico di Brook Street - nell'esclusivo quartiere di Mayfair - era l’unico posto in cui si sentiva a casa dopo aver girato il mondo per le tournèe.

handelhouse-hendrix23 Brook Street a Londra - foto via nbgecko.blogspot.com

La decisione di trasformare l’abitazione di Jimi Hendrix in un museo permanente arriva dalla Heritage Lottery Fund che ha messo a disposizione oltre 1 milione di sterline per ristrutturare l’appartamento e renderlo il più fedele possibile alla sua versione anni ‘70, quando era la residenza di Jimi.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Non si sa con certezza se Jimi fosse a conoscenza che un altro grande personaggio del mondo della musica trascorse lì i suoi giorni, proprio nell’appartamento adiacente al suo, ma alcuni esperti dicono sia possibile ritrovare alcuni passaggi delle composizioni di Handel nei riff di Hendrix.

Handel House Museum

L’Handel House Museum, realizzato nel 2001, estende il suo spazio espositivo includendo la casa di Jimi Hendrix, al numero 23 di Brooke Street, unendo quindi non solo la storia di due grandi personaggi del mondo della musica, ma anche due epoche così lontane tra loro.

handel-bedroomCamera da letto di Handel - foto via handelhouse.org

Gli interni in stile georgiano che caratterizzavano la casa di Handel sono stati recuperati, mentre durante questi anni la stanza di Jimi Hendrix era stata adibita ad ufficio per lo staff. Con il recupero degli ambienti e la realizzazione del museo nell’abitazione di Jimi saranno ristrutturate ed aperte al pubblico anche le camere in cui Hendrix viveva e lavorava con la sua compagna. Non mancherà un’area educativa dedicata alla scoperta della musica rock e dell’arte barocca attraverso un insolito percorso comune.

Discovering Hendrix è un progetto sostenuto da Wesley Kerr, presidente della commissione londinese della Heritage Lottery Fund, che ha definito l’Handel House Museum come un’esperienza assolutamente unica nel suo genere che offre ai visitatori la possibilità di conoscere due grandi personaggi ed i loro segreti, unendo il ‘700 con gli anni’70.

Visita la nostra sezione dedicata alle Gallerie e Musei di Londra.

Quanto ti è stata utile questa guida?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Londra è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0