Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
8

Brixton Pound. La moneta alternativa che aiuta l'economia locale

Foto copertina via flickr

A Brixton, il noto quartiere di Londra che ha ospitato tra i suoi residenti David Bowie e Paul Simonon dei Clash, si può pagare con un una moneta alternativa alla Sterlina inglese, il Brixton Pound. L'iniziativa, promossa dal Transition Network un movimento ecologista internazionale che sostiene lo sviluppo delle comunità locali, mira a sostenere le attività commerciali locali che - a causa del credit crunch - hanno incontrato molte difficoltà.

brixton-poundIl B£ si differenzia dalla sterlina già dall'aspetto, che esalta l'appartenenza al quartiere: sulle banconote, al posto della Regina  Elisabetta, vi sono i volti di Olive Morris, attivista giamaicana; Carl James, anticolonialista di Trinidad, Van Gogh che sembra abbia tracorso parte della sua gioventù a Brixton e David Bowie, tra i più celebri residenti di Brixton.

La banconota è stampata su carta filigranata ed include un ologramma, numerazione univoca, rilievi e tutte le caratteristiche di sicurezza.

Come cambiare e acquistare il Brixton Pound?

Il Brixton Pound (), può essere cambiato con le regolari Sterline (GBP), con cambio 1:1, presso uno dei diversi uffici abilitati e speso in tutti i negozi che aderiscono all'iniziativa. Può essere utilizzato anche per pagare servizi ed effettuare transazioni con privati, come ad esempio per le ore di baby-sitting.

In che modo il B£ aiuta l'economia locale?

Il B£ può essere utilizzato solo nel quartiere di Brixton, precisamente a Brixton Village, Brixton Town Centre, Brixton Hill, Streatham Hill, Herne Hill e Stockwell: ciò garantisce al consumatore che la valuta non verrà spesa fuori dal quartiere e aiuterà - di conseguenza - a supportare l'economia locale.

Il Brixton Pound è anche digitale

È possibile effettuare i pagamenti negli esercizi commerciali abilitati anche tramite sms dal proprio cellulare con un sistema molto simile al top-up pay as you go. Basta registrarsi sul sito ufficiale, creare il proprio account ed inviare un sms per ogni acquisto. La modalità Pay-by-text permette di avere un 10% di credito in più.

Il B£, lanciato nel 2009 in versione cartacea e solo nel settembre 2011 nella versione digitale, viene attualmente utilizzato in circa duecento esercizi commerciali. Per incoraggiare l'utilizzo del B£ e contribuire alla sua diffusione, molti negozi offrono promozioni e prezzi speciali per coloro che pagano con questa moneta, garantendo al consumatore un più alto potere di acquisto.

Le banconote sono disponibili in tagli da 1, 5, 10 e 20 e, grazie anche al loro aspetto unico ed originale, sono già oggetto di culto per i collezionisti!

8
Quanto ti è stata utile questa guida?
Foto copertina via flickr
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Londra è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0