Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Itinerario tra i palazzi reali di Londra

La famiglia reale inglese ha sempre attirato curiosi per la sua storia, i suoi intrighi, il gossip sui tabloid e riviste internazionali, la longevità della Regina e non ultimo, le loro immense ricchezze.

Londra è piena di simboli del potere monarchico, residenze lussuose e palazzi imponenti che rubano l’attenzione del viaggiatore e lasciano a tutti la possibilità di immergersi in un sogno principesco, almeno per il tempo di una visita guidata tra stanze drappeggianti e salotti d’altri tempi.

Continuate a leggere per scoprire un itinerario tra i palazzi reali di Londra, alcuni ancora abitati, altri in cui le vicende della famiglia Windsor hanno lasciato indelebili echi di storia e leggenda.

Buckingham PalaceBuckingham Palace, la residenza di Elisabetta II

PRENOTA IL TOUR UFFICIALE DI BUCKINGHAM PALACE

Il nostro itinerario inizia scendendo alla fermata della Tube di St James’s Park, che permette di raggiungere a piedi il palazzo reale per eccellenza: Buckingham Palace, attuale residenza ufficiale della Regina Elisabetta II e di tutti i sovrani di Inghilterra. La visita interna al palazzo, che conta circa 770 stanze, è possibile proprio per questo motivo, soltanto nel periodo estivo in cui la sovrana si sposta in altre residenze in Scozia o nella campagna inglese.

Scopri i tour in offerta per visitare Buckingham Palace da 13 prenota ora

Tuttavia, la maestosità del palazzo si può ammirare anche dall’esterno, magari durante il cambio della guardia, dove è possibile ascoltare la fanfara ed ammirare la sfilata delle guardie a cavallo. Il cambio della guardia si svolge durante la mattinata, alle 11:30 ed ha una durata di circa 45 minuti. Si svolge più frequentemente nei mesi estivi, tutti i giorni da aprile a luglio, a giorni alterni per tutto il resto dell’anno. È consigliabile iniziare questo itinerario reale proprio da Buckingham Palace, per non perdersi questo evento che ormai è entrato nel folklore inglese a tutti gli effetti.

Clarence Housefoto via royalcollection.org.ukClarence House e St. James’s Palace

Proseguendo lungo The Mall, il viale alberato percorso dalle guardie della Regina a cavallo, che fiancheggia St. James’s Park, raggiungerete Clarence House, la residenza ufficiale del Principe di Galles e della Duchessa di Cornovaglia, condivisa attualmente con il Principe Harry.

Già residenza della Regina Madre Elisabetta fino alla sua morte, questo palazzo rimane aperto al pubblico nei mesi estivi, sarà aperto ad esempio nel 2016 dal 1 al 31 agosto, con possibilità di effettuare tour di 1 ora, sia privati che di gruppo, accompagnati da una guida. Tra porcellane finissime e quadri appartenenti alla collezione privata della Regina Madre, attraverserete la stanza dei ricevimenti ufficiali ed esplorerete i diversi piani della casa, sino ad uscire nel bellissimo giardino, dal quale sarà iniziata la visita.

St James Palace Leonard Bentley flickrIl verde giardino di Clarence House è condiviso con l’adiacente St. James’s Palace, maestoso palazzo Tudor dalla facciata a mattoni rossi, costruito per Enrico VIII, ed uno dei palazzi reali più antichi di Londra.

Attualmente ancora utilizzato per ricevimenti ufficiali di ambasciatori, non è quindi aperto al pubblico, ma la vista della sua facciata dal Pall Mall merita sicuramente una passeggiata.

Apsley Housefoto di Christopher Ison via english-heritage.org.ukApsley House, memoria della battaglia di Waterloo del 1815

ENTRI GRATIS CON IL LONDON PASS

Tornando indietro verso Buckingham Palace, percorrendo Constitution Hill, arriverete ad Apsley House, una volta conosciuta come il civico N. 1 di Londra e residenza del primo Duca di Wellington.

Tutto ruota intorno alla battaglia di Waterloo del 1815 ed il tempo sembra essersi fermato al fasto ed alla vittoria di quel tempo, percorrendo stanze lussuose e ricche di quadri e mobilia dai riflessi dorati. Al momento sul sito ufficiale sono stati comunicati gli orari di apertura fino al 24 marzo 2016.

Kensington Palacefoto di longplay via flickrKensington Palace, residenza di Lady Diana oggi dimora di William e Kate

PRENOTA I BIGLIETTI PER KENSINGTON PALACE

È il momento di una piacevole passeggiata attraverso Hyde Park, tra scoiattoli, fiori ed il laghetto Serpentine, per raggiungere Kensington Palace, residenza ufficiale di William e Kate, - ancor prima di Lady Diana - ed annoverato tra i palazzi storici reali per la sua bellezza ed importanza storica.

Banqueting Housefoto di traveljunction via flickrBanqueting House e Whitehall

ENTRI GRATIS CON IL LONDON PASS

Con la tube potrete ora spostarvi verso la fermata di Westminster, dove troverete a pochi passi la Banqueting House e Whitehall. Tristemente famosa per l’esecuzione di Carlo I nel 1649, unico membro della famiglia reale ad essere giustiziato, la Banqueting House è ormai a tutti gli effetti la casa dei banchetti, ricca di architettura e storia dell’arte con il famoso soffitto dipinto da Rubens. Il palazzo di Whitehall venne distrutto quasi completamente da un incendio nel 1698, lasciando intatta e visitabile solo la parte della Banqueting House.

Queen s Housefoto di Jonathan via flickrQueen’s House e infine Kew Palace

A questo punto potreste avere due possibilità per continuare il vostro itinerario tra i palazzi reali a Londra: prendere un battello per Greenwich dal Westminster Pier, godersi una crociera sul Tamigi e raggiungere la Queen’s House, parte del National Maritime Museum ed ad ingresso gratuito.

Qui potrete godervi il parco, la tranquillità ed il relax, e passeggiare dopo la vostra visita, fino all’Osservatorio di Greenwich dove incontrare il famosissimo meridiano zero. Se invece volete prendere tutt’altra direzione, per scoprire un palazzo ed un parco non meno affascinante, allora dirigetevi verso i Kew Gardens, orto botanico della Regina di Inghilterra, dove potrete trovare Kew Palace, antica abitazione di Re Giorgio III, che vi affascinerà con la sua aria di campagna ed i suoi strabilianti giardini.

  • Foto copertina di Farrukh via flickr
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 10 persone 5
Insegnante di inglese, con la passione per la scrittura di viaggio. L'Inghilterra e Londra sono la mia seconda casa. Appassionata di viaggi low-cost e di mete inusuali, scrivo e racconto con gli occhi e le scarpe di un viaggiatore instancabile e curioso.

Commenti

Alloggi a Londra per tipologia

Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0 VIVI Londra è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653